SENTIERI

La cartellonistica prevede un cartello di dimensioni: 60 cm x 15 cm. con indicazioni riportate su tre righe 

CARTA DEI SENTIERI

Posizionati sul cartello del sentiero per visualizzarne i dati.

 

SENTIERO 315
PASSO DELLA BANCHETTA SENTIERO 334
COLLE DELL'ARCANO SENTIERO 330
M.TE MOREFREDDO SENTIERO 320
COLLE DEL BETH SENTIERO 324
BERG. ROCCIAS SENTIERO 323
COL DI FAURE SENTIERO 319
COL CLAPIS SENTIERO 329
SORGENTI DEL CHISONE SENTIERO 322
COLLE DELLA VALLETTA



Itinerario n. 1 -
da Plan a Laval (1677 m)
Dislivello: 60 m
Tempo percorrenza: 0.30 h
Interesse: storico-architettonico-etnografico
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 2 -
Fondo Valle dal Bivio per Laval (1671 m) al Bivio per la Fonderia La Tuccia (1735 m)
Dislivello: 64 m Tempo percorrenza: 0.40 h
Interesse: botanico (torbiera- saliceti alveali-lariceto), faunistico (fauna di stagno), geologici (geologia M.te Banchetta)
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 3 -
Seytes (1919 m) dalla strada di Fondo Valle
Dislivello: 229 m
Tempo di percorrenza: 0.40 h
Interesse: storico-architettonico-botanico (lariceti, pascoli), faunistico (Formica rufa), paesaggistico (M.te Banchetta), geologico (brecce)
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 4 -
Da Seytes (1919 m) a Troncea (1915 m)
Dislivello: 4 m
Tempo percorrenza: 0.30 h
Interesse: botanico (pascoli, lariceti, pino uncinato, pino cembro, Gentiana lutea, Clematis alpina), faunistico (caprioli)
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 5 -
Dal bivio per la Fonderia La Tuccia (1740 m) sino al Ponte di Laval (1668 m)
Dislivello: 72 m
Tempo percorrenza 0.40 h
Interesse: storico (fonderia, miniera di rame), botanico (pino silvestre, pino uncinato, larice, vegetazione di greto), geologico (dolomie, pietre verdi), faunistico (camosci, scoiattolo, picchio rosso maggiore, civetta capogrosso, crocere)
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 6 -
Dal bivio per la Fonderia La Tuccia (1740 m) alla Borgata Troncea (1915 m)
Dislivello: 185 m
Tempo percorrenza 0.30 h
Interesse: storico (storia di Troncea, botanico, paesaggistico (vista di tutta la valle)
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 7 -
Dalla Borgata Troncea (1915 m) ai Forni di San Martino (2320 m)
Dislivello: 405 m
Tempo di percorrenza: 1.30 h
Interesse: storico (vicende minerarie del Beth), botanico (lariceti non atropizzato, semprevivi, potentille, fior di stecco, astro alpino), faunistico (capriolo, marmotta, fagiano di monte), geologico (paleofrana).
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 8 -
Dai Forni di San Martino (2320 m) al Colle dell'Arcano m (2781 m)
Dislivello: 461 m
Tempo di percorrenza: 1.30 h
Interesse: botanico (pascoli di alta quota, saliceti nani, Saxifraga oppositifolia, Ranunculus glacialis, Armeria alpina), faunistica (marmotta, coturnice), geologico (affioramenti calcopirite, prasiniti) paesaggistico (vista su Val Troncea, Delfinato, Chaberton)
Difficoltà: sentiero non sempre ben tracciato ma privo di difficoltà.
 

Itinerario n. 9 -
Dai Forni di San Martino (2320 m) al Colle del Beth (2785 m)
Dislivello: 465 m
Tempo di percorrenza: 1.30 h
Interesse: botanico (flora xerica), faunistico (entomofauna), storico (miniere di rame del Beth), paesaggistico (salendo al Ghinivert, ancora 20 minuti, magnifico panorama dal Monviso alla Barre des Ecrins, al Monte Rosa), geologico (laghi glaciali del Beth, prasiniti, mineralizzazioni di rame, miniere)
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 10 -
Dal Monte Morifreddo (2767 m) al Colle dell'Arcano (2784 m)
Dislivello: 17 m
Tempo di percorrenza : 1 h
Interesse: botanico, geologico (calcescisti, piegature), paesaggistico (Val Germanasca e Val Troncea, Albergian, cime della Val di Susa, Delfinato)
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 11 -
Dal Colle dell'Arcano (2781 m) al Colle del Beth (2786 m)
Dislivello: 130 m
Tempo di percorrenza: 0.40 h
Interesse: geologico (laghi glaciali del Beth, miniere, rocce montonate)
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 12 -
Dal Colle del Beth (2786 m) a Troncea (1915 m) per l'"Angolo" (2435 m)
Tempo di percorrenza: 2 h in discesa, 3 h in salita
Interesse: storico (miniere del Beth)
Difficoltà: facile
 

Itinerario n. 13 -
Da Troncea (1915 m) a Gourret (1840 m)
Dislivello: 75 m
Tempo di percorrenza: 0.30 h
Interesse: botanico (Lilium martagon, Paradisea liliastrum) storico (valanga del Beth)
Difficoltà facile
 

Itinerario n. 14 -
Dal bivio per Troncea (1772 m) al Meys (2045 m)
Dislivello: 273 m
Tempo di percorrenza: 1.15 h
Interesse: botanico (digitalis grandiflora, Caltha palustris, lariceti, pascoli, vegetazione fontinale), faunistico (camosci, marmotte, aquila reale, stambecco, merlo acquaiolo), geologico (fenomeno della travertinizzazione, calcite, conoidi)
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 15 -
Dal Meys (2000 m) ai laghi Nero (2560 m) del Fauri (2753 m) e Colle Fauri (2857 m).
Dislivello: 560 - 760 - 857 m
Tempi di percorrenza: 2 - 2.30 - 3 h
Interesse: botanico (mirtillo di palude, Ranunculus glacialis, Silene acaulis, saliceti nani), faunistico (camoscio, stambecco, ermellino, aquila, marmotta), geologico (rocce montonate, circoli glaciali, laghi), paesaggistico (vista sulla Val Troncea, Val Ripa, Delfinato, alta Val Susa)
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 16 -
Dal Meys (2000 m) al Col Clapis (2851 m)
Dislivello: 851 m
Tempo di percorrenza: 3 h
Interesse: botanico (notevole flora degli alti pascoli, dei detriti, ripale), faunistico (marmotta, pernice bianca), geologico (gabbri), paesaggistico (Val Troncea, Valle Argentera, Gran Queyron)
Difficoltà: facile
 

Itinerario n. 17 -
Alle sorgenti del Chisone (2650 m) dal Bivio per il Col Clapis (2200 m)
Dislivello: 450 m
Tempo di percorrenza: 1 h
Interesse: botanico (eccezionali fioriture, flora dei detriti e rupicola), paesaggistico (Val Troncea), geologico (nascita del torrente, nevai permanenti)
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 18 -
Colle della Valletta (2690 m) dal Meys (2000 m)
Dislivello: 690 m
Tempo di percorrenza: 2 h
Interesse: botanico (rodoreto - vaccineto, Linaria alpina, Cerastium uniflorum, chrysantemum alpinum, Doronicum clusii, Campanula cenesia, Silene acaulis), faunistico (merlo acquaiolo, marmotta), paesaggistico (Monviso, Val Germanasca, Arco Alpino Occidentale, Pianura Torinese). Possibilità di raggiungere in 0.30 h il Monte Pignerol
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 19 -
Dall'Alpe del Meys (2045 m) a Fournet (1850 m) attraverso l'Alpe del Roccias ( 2103 m)
Dislivello: 58 m in salita e successivi 153 m in discesa
Tempo di percorrenza: 1.30 h
Interesse: storico (storia di una "Alp da pauri"), botanico (alneti, lariceti, semprevivi, Centaurea uniflora), faunistico (caprioli, cervi fagiano di monte), paesaggistico
Difficoltà: facile.
 

Itinerario n. 20 -
Dal bivio per La Fonderia (1730 m) alla Grangia del Vallonetto (2158 m) sino al Passo della Banchetta (2679 m) e Monte Banchetta (2823 m)
Dislivello: 428 - 949 - 1093 m
Tempo di percorrenza: 1.30 - 3.30 - 3.50 h
Interesse: botanico (Delphinium dubim, Aconitum vulparia, saliceti, Potentilla caulescens), faunistico (facilissima l'osservazione dei camosci), paesaggistico (Val Troncea e Chisone, Val di Susa, Delfinato), geologico (dolomie, brecce, quarziti)
Difficoltà: facile ma sentiero non sempre evidente nella seconda parte.
 

Itinerario n. 21 -
Da Seytes (1919 m) al Monte Morifreddo (2769 m)
Dislivello: 850 m
Tempo di percorrenza: 2.40 h
Interesse: botanico (Vaccinum gaultherioides,lariceti, una rara pineta di pino uncinato, Antennaria dioica, Senecium incanus), geologico (rocce verdi), faunistico (caprioli), paesaggistico (ottima vista su Val Germanasca, Fea Nera, Politri, Albergian, Val di Susa, Cheberton, Monviso, Barre des Ecrins, Meije, Monte Bianco, Monte Rosa, Gran Paradiso)
Difficoltà: facile, sentiero non sempre evidente.
 

Itinerario n. 22 -
Dal Ponte di Laval (1668 m) al Ponte Das Itreit (1616 m) sul versante orografico sinistro
Dislivello: 52 m
Tempo di percorrenza 0.20 h
Interesse: botanico lariceti e "sorprese" di notevole rarità), paesaggistico (torrente Chisone)
Difficoltà: facile.

 

 

Contatti

Sede amministrativa e direzione

Via della Pineta, frazione Ruà, 10060 - Pragelato

Tel. e Fax 0122.78849

Superficie e area protetta: 3280 ha

Stato: Italia

Provincia: Torino

Version Francaise
Merci a Madame Myriam et Madame Sylvie

Link